Associazione Culturale Itimed

Archivio di aprile, 2008

  • L’eredità araba nella musica cristiana e sefardita

    Il Cammino del Santo Sepolcro

    L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo – ITIMED, nell’ambito del proprio progetto-itinerario “Il Cammino del Santo Sepolcro” che comprende luoghi sacri di Sicilia custoditi dall’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme quali la Chiesa Capitolare di San Cataldo e l’Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria a Palermo, la Chiesa di Sant’Andrea, Gran Priorato e prima sede dell’Ordine […]

    Leggi tutto
  • Viaggiatori-pellegrini

    Il Cammino del Santo Sepolcro

    “Non una, ma più volte: una strada del resto non la conosci mai se non ti fermi, non la ripercorri.” Hannah Arendt. Cosa significa oggi essere pellegrini? Qual è il significato ultimo del termine pellegrino? Le parole di origine latina “pellegrino”, “pericolo”, “esperienza” non per caso derivano da un’unica radice indoeuropea *per che significa “trasferire”, […]

    Leggi tutto
  • San Cataldo ed Eunate: appunti di un viaggiatore

    San Cataldo

    Pubblichiamo gli appunti di un viaggiatore spagnolo che ci ha inviato questo scritto di riflessioni sulla sua visita della chiesa di San Cataldo; Di fatto, non so molto bene il perchè quando entrai nella chiesa di San Cataldo, mi ricordai tanto a la chiesa di Eunate. Perche non si paiono molto, né per la forma, […]

    Leggi tutto
  • Il silenzio che parla

    San Cataldo

    ITIMED di Palermo presenta “Entretien avec Jean Paul Barreaud”. Ricostruzione storica della Chiesa di San Cataldo di Loredana Brigante (pubblicato su 7magazine il 21/4/2008) Si svolto nella serata del 18 aprile, presso la suggestiva Chiesa di San Cataldo, a Palermo, il primo incontro del ‘Cammino del Santo Sepolcro’ organizzato dall’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo. Ad […]

    Leggi tutto
  • La chiesa di San Cataldo: onfalos del sacro

    San Cataldo

    La religione è la meno ovvia fra le realtà universali. Paradossalmente quello che è un imponente insieme di rappresentazioni – di cui il progresso dei Lumi pretendeva di sbarazzarsi in quanto avrebbe conculcato l’espandersi della vita- si rivela uno dei più potenti artifici per proteggerla e svilupparla. La religione e parimenti il sacro non scompare. […]

    Leggi tutto

Vieni a visitarci

Se vuoi saperne di più sull'Associazione, se sei interessato ad una delle nostre iniziative, o semplicemente per curiosità, vienici a trovare in

Via Giacomo Cusmano, 28, Palermo

Contatti