Associazione Culturale Itimed

Il silenzio che parla

ITIMED di Palermo presenta “Entretien avec Jean Paul Barreaud”. Ricostruzione storica della Chiesa di San Cataldo

di Loredana Brigante
(pubblicato su 7magazine il 21/4/2008)

Si svolto nella serata del 18 aprile, presso la suggestiva Chiesa di San Cataldo, a Palermo, il primo incontro del ‘Cammino del Santo Sepolcro’ organizzato dall’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo.
Ad intrattenere i partecipanti, con un interessantissima lettura tematica esoterica della Chiesa Capitolare e Gancia del Santo Sepolcro di Gerusalemme, l’esperto conoscitore dei criteri di fondazione degli edifici di origine normanna, Jean Paul Barreaud… Il pavimento, lasciato libero, è stato la traccia attorno a cui è ruotata, prima, la storia dellèedificio normanno e, poi, la relazione ricca di spunti, imperniata su quel punto centrale che i Greci chiamavano “onfalos” (ombelico).
Come ha affermato, infatti, Barreaud, è a partire da lì chè è stato costruito attorno il resto, e lì avrebbe trovato il centro di tutto il cavaliere che fosse entrato nella Chiesa di San Cataldo.
Cosè, nello spirito del progetto di Itimed, com’è stato anche ricordato nell’introduzione dalla Presidente, l’Arch. Antonella Italia, una Chiesa è stata osservata realmente con nuovi occhi, come se la si vedesse per la prima volta. Con gli occhi di chi l’ha costruita e del periodo storico che l’ha partorita. continua la lettura sul sito di 7magazine

VN:F [1.9.17_1161]
Vota da 1 a 10 questo articolo:
Valutazione: 0.0/10 (0 voti)
Itimed

Notizie su 

L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo (ITIMED), nasce dall’incontro di differenti figure professionali con un ambizioso programma: valorizzare, tutelare e promuovere gli itinerari culturali al fine di preservare la memoria delle comunità del Mediterraneo ed i relativi territori promuovendo di fatto lo Sviluppo attraverso la Cultura

  • Anonymous

    >L’evento “Entretien avec Jean Paul Barreaud” organizzato da ITIMED per la serata di Venerdì 18 aprile,ha riscontrato grande interesse e grande partecipazione nel pubblico fruitore.
    La professionalità di una guida culturale esperta in esoterismo quale J.P.Barreaud ha permesso di ricostruire la preziosa storia della chiesa.
    Importante anche l’intervento dimostrativo compiuto dall’Architetto Genovese che ha reso chiari calcoli e misure di quei metodi applicativi usati dall’architettura egiziana,qui sapientemente riportati.
    Insomma,mistero ed esoterismo,cultura ed arte,geometria e simbologia sono stati i fili di un’antica matassa snodata appunto dalla Chiesa di S.Cataldo.
    Fabiana

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Vieni a visitarci

Se vuoi saperne di più sull'Associazione, se sei interessato ad una delle nostre iniziative, o semplicemente per curiosità, vienici a trovare in

Via Giacomo Cusmano, 28, Palermo

Contatti