Associazione Culturale Itimed

>Workshop a San Cataldo

>
di Daniele Panzarella

Martedi 8 nella Chiesa di San Cataldo si è svolto un workshop formativo che ha visto coinvolti i soci sostenitori dell’associazione Itimed e Jean Paul Barreaud, guida culturale e studioso dei risvolti esoterici nelle architetture del periodo normanno.
Jean Paul ha ricostruito all’interno dello storico edifico (in un’atmosfera “magica” accompagnata dalle tonalità di luce vibrante proprie del tramonto di primavera), un percorso complesso, che intreccia, il processo di trasformazione e sviluppo della nostra città, con il quadro geopolitico e culturale (forse uno dei più floridi che la Sicilia abbia conosciuto) della geografia mediterranea medioevale.
Un percorso lungo, fatto di sovrapposizioni ed incroci di eventi e significati, che costituiscono le tessere di un’immagine complessa, materializzata dal decoro del pavimento della Chiesa di San Cataldo.
Questa complessità ci ha affascinati (nei risvolti legati all’esoterismo in senso stretto) e nello stesso momento spiazzati, nella difficoltà materiale di ricostruire orme così soverchiate dal tempo; è un lavoro “investigativo” i cui metodi sono stati delineati dalla competenza e dall’esperienza dello stesso Jean Paul.

Ritengo che questa vada considerata come un’occasione di crescita e riflessione importante per tutti i componenti dell’associazione (me compreso); ci ha dato spunti, motivazione ed un punto di vista originale (“i nuovi occhi” di Itimed) per guardare a questa storia ed alla sua “comunicazione possibile”.

Siete tutti invitati (a partire da chi ha partecipato) ad animare, qui sul blog, un dibattito “problematizzato” su quello che è stato detto e gli interrogativi/idee che sono sorti.

un saluto

VN:F [1.9.17_1161]
Vota da 1 a 10 questo articolo:
Valutazione: 0.0/10 (0 voti)
Itimed

Notizie su 

L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo (ITIMED), nasce dall’incontro di differenti figure professionali con un ambizioso programma: valorizzare, tutelare e promuovere gli itinerari culturali al fine di preservare la memoria delle comunità del Mediterraneo ed i relativi territori promuovendo di fatto lo Sviluppo attraverso la Cultura

  • Anonymous

    >Un workshop formativo quello che ha visto come protagonista Jean Paul Barreaud martedi 8 aprile nella chiesa di S.Cataldo.
    Un’insolita e suggestiva atmosfera velava le parole di Jean Paul e una grande curiosità mi accompagnava nell’ascolto.
    Un’incontro caratterizzato dal mistero e dalla magia che avvolge uno storico “Tempio” quale la chiesa capitolare di S.Cataldo.
    Di grande eperienza J.P.Barreaud che ha coinvolto ed immerso tutti noi presenti in una nuova lettura dell’edificio.
    Una più approfondita spiegazione ci verrà offerta Venerdì 18 aprile in un’importante occasione in cui avremo sicuramente modo di stupirci ancora di più(direi a 360°),per chi è appassionato di arte arabo-bizantino-normanna e per chi semplicemente vuole ricostruire con Jean Paul un passato di oltre 1000 anni… Indagando,interpretando secondo una lettura esoterica si svelerà così l’origine della Gancia del Santo Sepolcro di Gerusalemme:”S.Cataldo”.
    Interessiamoci e avviciniamoci dunque con nuovi occhi ed un nuovo spirito d’osservazione alla storia e all’arte di un nostro prezioso Bene.
    Fabiana

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Anonymous

    >Davvero coinvolgente. Jean Paul ci ha catapultati in un’atmosfera affascinante e carica di mistero. Condividendo con noi i suoi studi sulla Chiesa ha scaturito in me molte domande e la voglia di conoscerla nel suo profondo per farla mia. Jean Paul è stato quel giorno per me come una lente di ingrandimento per tanti particolari che con i miei occhi no avevo saputo leggere!
    Stefania

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Anonymous

    >L’atmosfera serale e il coinvolgente metodo comunicativo di Jean Paul Barreaud hanno fatto di questo workshop un’esperienza non solo carica di informazioni (e di stupore!) ma anche pregna di un significato che si può comprendere veramente solo a patto di provare un profondo interesse per la storia, la cultura e la “magia” racchiuse in questo splendido edificio. Stimolante!!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Vieni a visitarci

Se vuoi saperne di più sull'Associazione, se sei interessato ad una delle nostre iniziative, o semplicemente per curiosità, vienici a trovare in

Via Giacomo Cusmano, 28, Palermo

Contatti