Associazione Culturale Itimed

>OTTO MARZO, FESTA DELLA DONNA: NUOVA INIZIATIVA DI ITIMED IN COLLABORAZIONE CON IL MUSEO DIOCESANO DI PALERMO

>
di Rosi Ceruso [socio sotenitore ITIMED]

DONNE:le patrone di Palermo” è il titolo dell’iniziativa che l’associazione “Itinerari del Mediterraneo” propone alla città in occasione della festa delle donne, insieme al Museo Diocesano di Palermo.
La visita guidata, patrocinata dall’assessorato comunale al Turismo, si terrà domenica 8 marzo: ITIMED infatti aderisce alla giornata “La donna nell’Arte”, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali su tutto il territorio nazionale.
In questa giornata l’Associazione trasformerà una parte della città in un particolare museo, in cui gli stessi soci racconteranno non solo la devozione verso una santa, ma descriveranno le tecniche artistiche di un’epoca e le vite di altre donne particolari, divenute fondamentali esempi di fede e amore.
La visita inizierà all’interno della piccola chiesa normanna, dove verrà illustrata la storia del tempio e di Santa Cristina, e delle sale del Museo Diocesano intitolate alle Sante Patrone, e al cui interno sono ospitate opere di Domenico Gagini, Mario Di Laurito, Simone de Wobreck e altri, che si collocano tra il medioevo e il seicento.


In particolare, verranno illustrate opere raffiguranti Santa Cristina e le altre Sante patrone della città, fornendo così anche uno spaccato della storia della Cattedrale. Il Museo Diocesano si qualifica come pregevole contenitore di opere d’arte sacra e offre al visitatore un ulteriore ausilio per conoscere le storie di donne audaci e sorprendenti, che riuscirono a oltrepassare le barriere religiose e sociali del tempo, riaffermando la loro piena dignità davanti a Dio e davanti agli uomini.
La genesi della Chiesa di Santa Cristina la Vetere, la sua struttura architettonica, il sito stesso, la rendono esempio suggestivo della storia della città. Essa si identifica come bene culturale per eccellenza, congiungendo trasversalmente manufatti artistici e monumenti compositi di particolare pregio artistico e storico.

Per le donne l’ingresso in entrambi i siti è gratuito.

Due gli appuntamenti previsti: il primo è fissato alle ore 10,00, il successivo alle ore 11,30; il luogo d’incontro è via dei Pellegrini, seconda traversa a destra di via Matteo Bonello dopo via Incoronazione.
E’ PREFERIBILE LA PRENOTAZIONE al 3483394617

VN:F [1.9.17_1161]
Vota da 1 a 10 questo articolo:
Valutazione: 0.0/10 (0 voti)
Itimed

Notizie su 

L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo (ITIMED), nasce dall’incontro di differenti figure professionali con un ambizioso programma: valorizzare, tutelare e promuovere gli itinerari culturali al fine di preservare la memoria delle comunità del Mediterraneo ed i relativi territori promuovendo di fatto lo Sviluppo attraverso la Cultura

  • Anonymous

    >ho partecipato alla visita guidata, è stato molto interessante!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Anonymous

    >é un evento da non perdere!..Grazie all’associazione Itimed per le diverse iniziative portate avanti sempre con molta passione e professionalità.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Anonymous

    >Avendo visitato la Chiesa di San Cataldo, incuriosita dal Cammino del Santo Sepolcro, visualizzo ora un sito che rispecchia la dedizione, già emersa nel momento in cui ho ricevuto quella “deliziosa” accoglienza durante la visita, verso questo vostro progetto. Con rammarico realizzo di non poter partecipare a questa giornata dell’8 marzo che sono sicura avrei portato nel mio cuore insieme alle immagini ancora nitide di questa suggestiva Chiesa di San cataldo.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Vieni a visitarci

Se vuoi saperne di più sull'Associazione, se sei interessato ad una delle nostre iniziative, o semplicemente per curiosità, vienici a trovare in

Via Giacomo Cusmano, 28, Palermo

Contatti