Associazione Culturale Itimed

>Pellegrinaggio urbano: un successo annunciato

>Le manifestazioni legate alle giornate europee della cultura hanno registrato una partecipazione superiore alle nostre aspettattive.
La risposta della città alla proposta di Itimed su un nuovo modo di vivere i monumenti ed i percorsi culturali ha riscosso il favore di un pubblico molto “ampio”; cittadini appartenenti a tutte le fasce d’età (questo ci sembra rilevante) hanno infoltito i gruppetti che a scaglioni si sono mossi all’esplorazione della città, utilizzando come mete intermedie e finale, le chiese legate al cammino dei Cavalieri e dei Pellegrini, avendo così la possibilità di rileggere i tracciati quotidiani attraverso un punto di vista del tutto originale; i soci itimed hanno così fatto da tramite tra gli osservatori ed il paesaggio del centro storico. Il nostro “pellegrinaggio urbano” è stato così una passeggiata metaforica, un percorso attraverso dimensioni diverse che la città riesce oggi a tenere insieme (non senza occultare le numerose contraddizioni che ne derivano) nel gioco dei rimandi delle stratificazioni temporali e culturali. Leggere tra queste “righe” è spesso difficile e richiede una particolare attenzione volta all’indagine, fatta di professionalità diverse; a questo proposito a Santa Cristina La Vetere è sta allestita una mostra degli elaborati descrittivi dei rilievi effettuati sulla chiesa, con possibili ricostruzioni dello stato primigeno della fabrica. Gli elaborati presentati sono stati realizzati nell’ambito dello stage del corso per “progettista CAD” organizzato dall’A.N.F.E. di Palermo svoltosi nel settembre del 2008.
Il lavoro è stato suddiviso in tre fasi:
1. l’acquisizione delle conoscenze specifiche sull’oggetto architettonico tramite lo studio delle fonti bibliografiche ed iconografiche;
2. il rilievo vero e proprio dell’organismo monumentale;
3. la restituzione grafica del rilievo attraverso la realizzazione di modelli tridimensionali computerizzati delle volumetrie e dei singoli elementi architettonici;.
Alla fine dei pellegrinaggi cittadini a Santa Caterina La Vetere si è svolta una messa nel ricordo di Donald Garstang principale studioso dei Serpotta. Alla celebrazione erano presenti Antonello Antinoro, Assessore Regionale Beni culturali, ambientali e pubblica istruzione, Raoul Russo, Assessore al turismo del comune di Palermo, Giuditta Fanelli, direttrice dei lavori di restauro di Santa Caterina La Vetere, Giancarlo Trevisone nuovo prefetto di Palermo, Adele Mormino, Soprintendenza dei beni culturali, e molte altre personalità rappresentative, si è reso manifesto in pratica un interesse vivo nei confronti delle tematiche che affrontiamo.
Questo interesse ci da la forza per attivare virtuosamente il processo di valorizzazione urbana insito nell’itinerario tematico. Comunichiamo inoltre che il settimanale della testata regionale televisiva ha deciso di dedicare un servizio, attualmente in fase di produzione, che andrà in onda prossimamente. In fase di elaborazione si trova anche la nuova segnaletica urbana, che contribuirà alla riconoscibilità dello stesso.

VN:F [1.9.17_1161]
Vota da 1 a 10 questo articolo:
Valutazione: 0.0/10 (0 voti)
Itimed

Notizie su 

L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo (ITIMED), nasce dall’incontro di differenti figure professionali con un ambizioso programma: valorizzare, tutelare e promuovere gli itinerari culturali al fine di preservare la memoria delle comunità del Mediterraneo ed i relativi territori promuovendo di fatto lo Sviluppo attraverso la Cultura

  • Fabiana

    >Il nostro pellegrinaggio urbano coinciso con le Giornate del Patrimonio Culturale ha assolto il suo scopo primario:rendere Palermo una “Città vissuta” e non solo visitata dal turista di passaggio.
    I partecipanti al nostro piccolo”tour”,hanno dunque vestito i panni dei cosidetti pellegrini,in viaggio verso mete recondite,alla ricerca di valori e messaggi simbolici,ospitati ed accolti da quei luoghi misteriosi intrinsechi di significati profondi.
    Una storia impolverata da secoli ha echeggiato nel presente del pellegrino contemporaneo rimandando la sua mente a quel lontano passato,generatore di
    tesori di cultura e conoscenza.
    Contenta del successo che Itimed ha ottenuto nel week-end appena trascorso,estendo i miei più sinceri complimenti a tutti i soci che hanno contribuito all’ottima riuscita del progetto.
    Invito,infine,a chi ancora non ne ha avuto l’occasione,di partecipare al prossimo pellegrinaggio urbano nella nostra città attraverso le tre tappe dell’Itinerario dei Cavalieri.

    Un Saluto
    Fabiana

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Anonymous

    >E’ vero il pellegrinaggio urbano il 27 e 28/09 ha riscosso un successo che a me che ero di turno a S.Cataldo ha spiazzato piacevolmente. Ad ogni gruppetto in partenza si aggregavano tempestivamente anche turisti che, visitando la chiesa, venivano a conoscienza dell’iniziativa e la trovavano davvero allettante e da non perdere. Ma la cosa che mi ha sorpreso maggiormente è che il cittadino palermitano è il primo in assoluto ad attendere questo tipo di iniziative e in maniera entusiasta decide di farne parte. Abbiamo avuto anche calde sollecitazioni da parte dei prenotati a tenerli informati sui prossimi eventi che verranno realizzati. Insomma ditemi voi se tutto questo non alimenta la voglia di itimed ad andare avanti!
    Stefania

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Vieni a visitarci

Se vuoi saperne di più sull'Associazione, se sei interessato ad una delle nostre iniziative, o semplicemente per curiosità, vienici a trovare in

Via Giacomo Cusmano, 28, Palermo

Contatti