Associazione Culturale Itimed

L’eredità araba nella musica cristiana e sefardita


L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo – ITIMED, nell’ambito del proprio progetto-itinerario “Il Cammino del Santo Sepolcro” che comprende luoghi sacri di Sicilia custoditi dall’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme quali la Chiesa Capitolare di San Cataldo e l’Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria a Palermo, la Chiesa di Sant’Andrea, Gran Priorato e prima sede dell’Ordine in Sicilia sin dal primo millennio a Piazza Armerina, così come la Chiesa dell’Immacolata Concezione a Trapani e la Chiesa Capitolare di San Giuliano a Catania, in considerazione che il 10 maggio è la ricorrenza del Santo “Cataldo di Rachau”, organizza per sabato 10 maggio alle ore 21.30 all’interno della chiesa Capitolare di San Cataldo un concerto di musiche medievali e sefardite dal titolo “Antiche Contaminazioni”.
L’ensemble “Antiche contaminazioni” presenta una panoramica musicale su un periodo storico, quello della permanenza araba nella penisola iberica, in cui Cristiani, Arabi ed Ebrei convivevano e si influenzavano reciprocamente in uno straordinario laboratorio musicale dove si cantava e si suonava ovunque. Verranno eseguite musiche tratte dalle Cantigas de Santa Maria del XIII secolo, brani della tradizione ebraico–sefardita, nonché brani della tradizione araba.
Il programma proposto rientra tra gli obiettivi programmatici di Itimed ovvero il dialogo tra la cultura orientale e quella occidentale insieme alla cooperazione euro-mediterranea, temi centrali della COMUNITÀ EUROPEA.

VN:F [1.9.17_1161]
Vota da 1 a 10 questo articolo:
Valutazione: 0.0/10 (0 voti)
Itimed

Notizie su 

L’Associazione Culturale Itinerari del Mediterraneo (ITIMED), nasce dall’incontro di differenti figure professionali con un ambizioso programma: valorizzare, tutelare e promuovere gli itinerari culturali al fine di preservare la memoria delle comunità del Mediterraneo ed i relativi territori promuovendo di fatto lo Sviluppo attraverso la Cultura

  • Alessandra

    >Sarà sicuramente particolare un concerto di musica medievale e sefardita in un contesto intimo e pieno di mistero che appartiene alla chiesa di S.Cataldo.
    Invito tanti a partecipare!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Vieni a visitarci

Se vuoi saperne di più sull'Associazione, se sei interessato ad una delle nostre iniziative, o semplicemente per curiosità, vienici a trovare in

Via Giacomo Cusmano, 28, Palermo

Contatti